Giovedì 24 novembre si è tenuto, presso il Teatro Vascello, l’incontro con la scrittrice Valentina
Farinaccio, autrice del romanzo “Non è al momento raggiungibile”.
Dopo i saluti e l’introduzione alle tematiche del libro della Dirigente Scolastica Patrizia Chelini, la
scrittrice ha parlato del suo rapporto con la scrittura e con la letteratura, di quanto di autobiografico
ci sia in ogni opera, delle varie dipendenze e disturbi di cui è portatrice la protagonista del romanzo.
Tantissimi sono stati gli interventi e le domande che i ragazzi le hanno rivolto su temi di loro
interesse come i disturbi alimentari, i social media, le relazioni distruttive e il tabù della
psicoterapia. 
Me le domande hanno riguardato anche i meccanismi della scrittura e, per esempio, gli autori da cui
la Farinaccio è stata principalmente ispirata.
Nonostante il gran numero di classi partecipanti il tutto si è svolto nella tranquillità e nel
coinvolgimento attivo degli studenti.
L’incontro è stato lo spunto di riflessioni profonde e ha offerto a molti l'occasione per aprirsi e
parlare di sé.
La scrittrice, che si è messa a disposizione della scuola senza che i ragazzi abbiano dovuto
acquistare neanche una copia del libro, si è detta disponibile a tornare proprio perché colpita dal
gran numero e dalla grande maturità degli interventi.